Central-ParkLe aree verdi di New York City sono ormai diventate celebri è un dato di fatto, in particolare quelle della Grande Mela che siamo abituati a vedere sovente nei film.
Il parco più famoso di New York City è senz’altro Central Park (Manhattan) meta dei newyorkesi che vogliono allontanarsi dallo stress cittadino ma non solo è il fulcro di una serie di attività culturali ed eventi pubblici di notevole importanza.

La storia di questo parco inizia nel 1856 quando era soltanto un terreno paludoso, a seguito di diverse opere di bonifica e di tutela della vegetazione locale Calvert Vaux e Frederick Law Olmsted (i curatori del progetto) sono riusciti a ricavare uno spazio verde di ben 843 acri.
Oggi all’interno possiamo concederci delle lunghe passeggiate o del running nella Park drive che funge anche da pista ciclabile o possiamo lasciarci tentare da un divertente pomeriggio nella pista di pattinaggio Lasker Rink and Pool (che d’estate si trasforma in piscina).
Una delle attrazioni però più popolari è il climbing ovvero la maestosa parete da arrampicata. E’ da non perdere la visita allo Strawberry Fields, la zona del parco dedicata a John Lennon. Segnaliamo inoltre che la sera (prevalentemente in estate) si può assistere a delle rappresentazioni teatrali o a dei concerti nell’anfiteatro Delacorte Theatre.
Poco lontano da Central Park troviamo un altro parco newyorkese molto frequentato, il Fort Tryon Park.

Quest’ultimo occupa una superficie molto più ridotta ma è un vero e proprio pezzo di storia poiché è stato teatro di guerre e battaglie. E’ un parco decisamente molto gradevole e ben tenuto, da vedere in particolare è l’Heather Garden (il giardino delle eriche) e l’ Alpine Garden una vera e propria sorpresa.
All’interno del parco troviamo inoltre The Cloisters ovvero la sede staccata del Metropolitan Museum of Arts; all’interno possiamo ammirare varie sale dedicate all’arte medievale.
Rimanendo ancora in questa zona di New York abbiamo l’occasione di incontrare altri spazi verdi newyorkesi come: Battery Park e Bryant Park.
Il primo si estende su circa dieci ettari e ha avuto un ruolo fondamentale nella difesa della cittadina in quanto vi venivano posizionati i cannoni; è da visitare il Castello di Clinton magari dopo aver fatto un pic nic sui prati o aver gustato un piatto locale al Battery Gardens restaurant.
Il secondo si trova vicino a Times Square ed è una vera e propria oasi nel cuore pulsante di New York. Al suo interno potete godervi un po’ di relax ma anche visitare la New York Public Library, una maestosa biblioteca.

Bryant-Park


O come Riverside Park ad esempio, un altro bellissimo parco di New York. Complessivamente si tratta di una striscia di terra di sei chilometri che ad est guarda sul mare. L’attrazione principale di questo spazio naturale è lo Skate Park: due rampe e due half-pipes dove praticare skate.

Vi sono inoltre campi da tennis, basket, hockey su pista e pallamano. E per chi ama passeggiare con il proprio cagnolino vi sono anche delle aree riservate. Non è tutto perché durante questa passeggiata incontrerete dei bellissimi monumenti quali:
•    l'Eleanor Roosevelt Monument
•    la Grant's Tomb (il mausoleo del Generale Grant)
•    il Soldiers & Sailors Monument (il monumento ai caduti)
Per ultimo abbiamo lasciato il parco più famoso di Manhattan ovvero il Washington Square Park: 40.000 mq di verdeggianti prati dove s’incontrano frequentemente corridori e giocatori di scacchi.

Ci spostiamo ora nel Queens alla scoperta di un parco che impiega il suo verde prevalentemente in attività sportive, parliamo del Flushing Meadow Park. All’interno vi troviamo attrazioni di ogni tipo:
•    il National Tennis Center (campi da tennis)
•    la Flushing Bay Promenade (per il running e le passeggiate)
•    il Queens Museum of Art
•    la World Ice Arena (pista da pattinaggio)
•    il Queens Theatre in the Park
•    il Golf in miniatura
•    il Queens Zoo
•    la Terrace on the Park (che comprende campi da cricket e da calcio)
Al centro del parco sorge inoltre il Meadow Lake, un enorme lago artificiale.
Giungiamo quindi a Brooklyn infine dove possiamo visitare il Prospect Park ideato da Law Olmsted e Calvert Vaux (gli stessi del Central Park) al suo interno possiamo usufruire di varie strutture sportive quali: campi da softball, sentieri riservati all’equitazione, piste di pattinaggio ed infine il Long Meadow, il più grande prato ininterrotto che si possa trovare. Da non perdere una visita al piccolo zoo e al giardino botanico, anche qui troviamo spazi riservati per i nostri amici a quattro zampe.


scrivi
TI PIACE SCRIVERE?
VUOI PROMUOVERE IL TUO BLOG?
Pubblica i tuoi conenuti!

Ti consigliamo ..

Vacanze in Montagna
Portale dedicato alle vacanze in montagna, piste da sci, località montane e molto altro

Iscrivi hotel b&b e non solo ..
Iscrivi la tua struttura turistica su hotelgoo.com - portale turistico dedicato all'Italia!

Offerte viaggio Italia
Scegli la tua offerta per la tua vacanza in Italia - prima che scada!

Villaggi Italia
Cerca il tuo villaggio turistico in Italia

image

Noleggio Auto

Prenota online la tua auto a noleggio in tutte le località del mondo  e risparmia fino al 10% Noleggio Auto

image

Pubblicità al tuo hotel!

Possiedi una struttura turistica? Inserisci il tuo alloggio .. Segnalala su Italiavai.com

image

Ti piace la montagna?

MontagnaVacanza.com portale turistico dedicato completamente alla montagna, consigli utili, piste da sci ..

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand