romaLa meta principale della stragrande maggioranza dei turisti che si dirigono in Italia è la città eterna: Roma.
Una città solare ed accogliente che custodisce i più pregiati e stupefacenti esempi dell’arte italiana. Fermandoci dunque nella capitale non possiamo mancare una visita ai monumenti romani ed alle opere artistiche che l’hanno resa così celebre. Vediamo dunque nei dettagli le più importanti raggruppandole in: edifici religiosi, architetture civili e politiche ed infine monumenti archeologici.


Edifici religiosi

La prima tappa di questo nostro viaggio culturale e monumentale romano è la città del Vaticano: una serie di costruzioni che annovera la più imponente e prestigiosa collezione di opere d’arte del mondo.

Quella che ci verrà sicuramente in mente per prima è la Cappella Sistina (1475 – 1481) voluta da papa Sisto IV.

cappella-sistina-roma

Al suo interno possiamo ammirare gli affreschi di Michelangelo Buonarroti (il più noto è senz’altro il Giudizio Universale) ma anche quelli di altrettanti artisti famosi quali il Botticelli, il Perugino, il Pinturicchio e molti altri. E ancora le stanze papali con gli affreschi del Beato Angelico e le logge decorate dal Raffaello. Da visitare inoltre: la Collezione d'Arte Moderna religiosa, il Museo Gregoriano Egizio ed etrusco, il Museo Pio-Clementino, il Museo Chiaramonti, la Galleria delle Carte Geografiche, la Biblioteca Vaticana e la Pinacoteca.

Proseguiamo con San Giovanni in Laterano che fu dimora dei Papi fino al 1309 la sua restaurazione in stile barocco di deve al Borromini.

il Pantheon, indubbiamente uno fra i più famosi monumenti romani, (27-25 a.C.) che fu voluto sì Marco Agrippa da per onorare gli dei ma fu poi convertito in edificio cristiano (Santa Maria ad Martyres) nel VII secolo. All’interno possiamo osservare le tombe dei reali.

In ultimo abbiamo la basilica di San Paolo fuori le mura, si ergerebbe sulla tomba dell’apostolo Paolo. Alla sua realizzazione contribuiscono artisti quali: Pasquale Belli, Luigi Poletti, Virginio Vespignani e Guglielmo Calderini.


Architettura civile e politica


Iniziamo con Villa Borghese detta anche parco delle arti, che espone una prestigiosa collezione d’opere di tantissimi artisti quali: Caravaggio, Tiziano, Bernini, Raffaello, Messina, Perugino, Rubens, Veronese, Giorgione, Carpaccio etc…
Palazzo Venezia fu anch’esso una dimora dei Papi ma vi risedettero anche personaggi storici come Mussolini. Al giorno d’oggi possiamo visitare al suo interno il Museo nazionale del Palazzo di Venezia e la Biblioteca di Archeologia e Storia dell'Arte.

La prossima tappa di questo nostro tour per Roma delle architetture civili romane prevede una sosta al Campidoglio dove sappiamo esservi ora la sede del comune romano. Fu realizzato da Michelangelo nel 1114 su ordine di papa Paolo III. Nei pressi, su quella stessa piazza, vi è la sede del Palazzo Senatorio, di quello dei Conservatori ed il Palazzo Nuovo, sedi dei musei capitolini.
Naturalmente di grande importanza fra le opere architettoniche romane vi sono i palazzi politici:

•    Palazzo del Quirinale (XVI secolo) vi risiede il Presidente della Repubblica;
•    Palazzo Madama, ex dimora dei Medici, vi ha sede ora il Senato della Repubblica
•    Palazzo Montecitorio dove troviamo la Camera dei deputati

Giungiamo quindi infine all’ultima “categoria” se così vogliamo chiamarla che comprende le risorse archeologiche romane.
Fra le più note abbiamo indubbiamente le fontane: la più grande e maestosa risalente al 700 è quella di Trevi (realizzata da Nicola Salvi) in cui come da tradizione i turisti gettano le monetine; altrettanto famosa è la Barcaccia in Piazza di Spagna risalente al 1627 creata da Pietro Bernini per volere di Urbano VIII in ultimo abbiamo la Fontana del Nettuno (1574) voluta da papa Gregorio XIII e commissionata a Giacomo Della Porta, la possiamo ammirare in Piazza Navona.

barcaccia

E chiudiamo in bellezza con le monumentali opere romane antiche:

•    Colosseo, noto come Anfiteatro Flavio, voluto da Vespasiano nel 72 d.C. e successivamente passato all’imperatore Tito (80 d.C.). Furono successivamente apportate modifiche da Domiziano. Nasce con lo specifico scopo d’esser addibita alla Naumachia (combattimenti navali) diviene sede di cruenti spettacoli con gladiatori e fiere.

•    Il Foro Romano cuore del commercio e della politica romana dell’epoca, si trova nella valle fra il Palatino ed il Campidoglio.

•    L'arco di Costantino, costruito per volere dello stesso (315 d.C.) per celebrarne i trionfi in guerra

•    Castel Sant’Angelo (II sec) fu costruito per volere dell’imperatore Adriano. Nel 1527 fu collegata al Vaticano tramite un passaggio segreto per permettere la fuga degli ecclesiastici in caso di assedio. Negli anni divvene: sede dei papi, carcere, caserma e quindi museo.


Offerte Viaggi Italia

image

Noleggio Auto

Prenota online la tua auto a noleggio in tutte le località del mondo  e risparmia fino al 10% Noleggio Auto

image

Pubblicità al tuo hotel!

Possiedi una struttura turistica? Inserisci il tuo alloggio .. Segnalala su Italiavai.com

image

Ti piace la montagna?

MontagnaVacanza.com portale turistico dedicato completamente alla montagna, consigli utili, piste da sci ..

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand